Pd, Lo Sapio lascia la segreteria locale : caccia al nuovo leader del Partito.

Pompei. Un mese esatto per decidere chi prenderà in mano le redini del Partito Democratico a Pompei. Questa è la sintesi dell’incontro tenutosi ieri sera, alle ore 18.30, presso il locale che durante le amministrative è stato il “quartier generale” del sindaco Carmine Lo Sapio, a via Lepanto.

Presenti alla riunione i rappresentanti del direttivo Dem, tra cui l’ex vicesindaco Carmine Massaro; l’ultimo presidente del consiglio, Franco Gallo; il capogruppo consiliare uscente, Bartolo Martire; gli ex consiglieri comunali, Luigi Lo Sapio e Vincenzo Mazzetti; i neo eletti al consiglio comunale, Sabrina D’Amora e Raffaele Scala, insieme allo stesso Lo Sapio. Durante la discussione, il primo cittadino, ha comunicato le sue dimissioni dalla carica di segretario locale del Pd e si sono aperte le trattative. Da ieri, dunque, è iniziata ufficialmente la caccia al nuovo leader del Partito Democratico.

Tra un paio di settimane circa, i rappresentanti Dem, si riuniranno nuovamente. In questa occasione verranno date indicazioni sui papabili futuri “reggenti” del Partito, e, ogni gruppo, prenderà parte alla discussione con una propria rosa di nomi. Saranno, poi, gli iscritti al Partito, tra un poco più di un mese, a votare, ovvero a scegliere da chi vorranno essere rappresentati – nello specifico – chi dovrà essere il nuovo leader del Partito Democratico della città mariana.

Il sindaco, intanto – fanno sapere fonti vicine a Lo Sapio -, ha dato “piena disponibilità” per quanto riguarda le trattative sul suo successore, poiché il suo obiettivo è quello di “ricostruire” il Pd locale. E per rimarcare la sua apertura in questo senso, sarà lo stesso Lo Sapio ad incontrare, nei prossimi giorni, sia il segretario provinciale Dem, Marco Sarracino, che il segretario regionale Pd, Leo Annunziata, per comunicare le sue dimissioni e dialogare sulle future iniziative del Partito a Pompei.